HomeEsteri3 morti e 10 feriti/ Video Paura in Germania

3 morti e 10 feriti/ Video Paura in Germania

Giungono ulteriori particolari circa gli accoltellamenti di cui si è reso protagonista un uomo nel pomeriggio a Würzburg, cittadina della Germania situata in Baviera. Stando a quanto riferito dalla polizia tedesca si tratta di un cittadino somalo, successivamente neutralizzato dagli agenti con un colpo di pistola sparato alle gambe. Un soggetto affetto da alcuni problemi mentali, peraltro: di recente era stato infatti internato in un reparto di psichiatria e in tanti si stanno domandando perché si trovasse a piede libero.Homo Nesher Ramla, scoperto predecessore Sapiens?/ “Nuovo anello catena evolutiva”
Peraltro, stando a quanto scrive la Bild, le vie attorno alla zona dell’attacco sono state bloccate per numerose ore, ma secondo le autorità l’uomo fermato ha agito del tutto in solitaria, senza avvalersi di complici. Ancora ignote le ragioni alla base di questo attentato. I feriti, alcuni purtroppo in modo grave, sono stati trasportati dai soccorritori negli ospedali della zona affinché potessero ricevere le prime cure.  (aggiornamento di Alessandro Nidi)Ufo, oggi rapporto integrale del Pentagono/ “Esistono ma non si sa cosa siano”
WÜRZBURG: UOMO ACCOLTELLA PASSANTI, TRAGEDIA IN GERMANIA
Si aggrava il bilancio dell’accoltellamento di Würzburg, cittadina della Germania situata in Baviera dove oggi pomeriggio un uomo ha colpito alcuni passanti, provocando tre morti e dieci feriti (inizialmente si parlava “soltanto” di 6 persone ferite, ndr). Il ministro dell’Interno bavarese Joachim Herrmann si sta recando a Würzburg e in serata dovrebbe rilasciare una dichiarazione unitamente al sottosegretario Gerhard Eck.
Intanto, alcuni video diffusi sui social network hanno immortalato l’agghiacciante scena dell’accoltellamento, nel quale si vede il killer, di colore e con la mascherina sul volto, mentre cammina scalzo e armato di un lungo coltello, mentre alcuni passanti provano a fermarlo. Si sentono poi delle urla e un uomo grida, spaventato: “Ha appena accoltellato una donna!”. A quel punto, scattano gli scontri fisici, con sedie scaraventate contro l’assalitore e un uomo che prova a disarmarlo, difendendosi con uno zaino. Alla fine, l’omicida tenta la via della fuga, inseguito da un gruppo di cittadini per nulla intenzionato a lasciare che si dilegui tra le strade della città bavarese. Fortunatamente, arriva la polizia e risolve la questione aprendo il fuoco (senza ucciderlo). (aggiornamento di Alessandro Nidi)”Ufo triangolare nero emerso da oceano”/ The Sun: “Pentagono ha una foto nitida”
WÜRZBURG, PAURA IN GERMANIA: UOMO ACCOLTELLA PASSANTI
Paura nel pomeriggio di oggi, venerdì 25 giugno 2021, a Würzburg, località della Baviera, in Germania, dove un uomo di colore e armato di coltello avrebbe aggredito alcuni passanti in città, uccidendone tre e ferendone 6, per ragioni ancora non meglio precisate. Questo, attualmente, è il bilancio che viene riportato dalle fonti giornalistiche tedesche, che raccontano l’accaduto ancora per sommi capi, in attesa di aggiornamenti più precisi da parte delle forze dell’ordine locali, che sono intervenute per fermare il massacro che si stava compiendo nella cittadina.
L’episodio si è verificato a Barbarossaplatz e uno dei principali network tedeschi, Rtl.de, è riuscito a mettersi in contatto con la polizia, la quale avrebbe riferito che si è svolta una grande operazione sulla superficie della piazza, senza tuttavia che vi fossero pericoli imminenti per la cittadinanza né vi fosse la possibilità che la situazione degenerasse, considerata la presenza sul posto dei poliziotti. Restano ancora da capire gli scenari legati attorno a questo momento di allucinante follia da parte dell’aggressore, che è stato poi arrestato dalla polizia, con quest’ultima che ha aperto il fuoco contro di lui.
WÜRZBURG, AGGRESSIONE CON COLTELLO: TRE MORTI E SEI FERITI
La situazione è stata adesso riportata alla normalità a Würzburg, in Germania, dove un uomo armato di coltello ha seminato il panico nel pomeriggio odierno, colpendo in tutto 9 persone, di cui tre a morte. Le forze dell’ordine, stando a quanto riportano le testate giornalistiche tedesche, hanno sparato al killer a una gamba, ferendolo senza ucciderlo e stringendogli successivamente le manette attorno ai polsi. Così è stata posta fine a un autentico incubo, che avrebbe potuto generare conseguenze ancora peggiori rispetto a quelle che già si sono verificate, con la dipartita di tre cittadini.
Come evidenzia un tweet pubblicato dalla polizia della Bassa Franconia, durante le operazioni di cattura l’intera area di Barbarossaplatz è stata bloccata. Gli agenti hanno invitato altresì i cittadini a evitare ampiamente di recarsi in quella zona. Successivamente, sempre attraverso un altro cinguettio, è arrivato il sospirato via libera nei confronti dell’intera popolazione: “Abbiamo arrestato un sospetto”. Pare che l’uomo abbia agito da solo e non si sia avvalso della complicità di nessuno nel concepire e nel mettere in pratica il suo piano omicida.

Passanten stellen sich einem geistig Verwirrten in #Wuerzburg#amoklauf #würzburg pic.twitter.com/2Imfd98yVR
— Burek Shakur ?? (@BurekShakur) June 25, 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA