HomeEconomia e FinanzaEsselunga, a Marina Caprotti guida operativa/ Lascia amministratore delegato Kahale

Esselunga, a Marina Caprotti guida operativa/ Lascia amministratore delegato Kahale

Esselunga, un’altra Marina al comando
Sami Kahale lascerà le redini del gruppo Esselunga a Marina, figlia del fondatore, Bernardo Caprotti. Per alcuni lettori, questa notizia potrebbe somigliare verosimilmente, a un film già visto. Innanzitutto, Marina Caprotti, già vice presidente del gruppo e ovviamente, data la sua posizione, veterana e profonda conoscitrice dell’azienda di famiglia, ha maturato un’esperienza di tutto rispetto. Lungi dall’essere infatti una neofita alla guida del gruppo, la stessa ha dimostrato in più occasioni come comunicati stampa ed altre, di essere a perfetta conoscenza delle dinamiche interne del gruppo. Verrebe ad alcuni, come battuta forse, o come buon auspicio, di pensare ad una altra Marina, la quale, simpatie o antipatie personali a parte, è stata riconosciuta da una molteplicità di riviste economiche specializzate come un “degno successore dell’attività di suo padre”. Ed è un complimento. Poiché, si tratta di Marina Berlusconi. Oltre allo stesso nome, come già preannunciato, Marina Berlusconi ha portato al vertice il gruppo del padre. Così farà (è estremamente probabile) Marina Caprotti.”Draghi vero federatore Centrodestra”/ Imberti: “Lite Lega-Fdi, caos elezioni e…”
Esselunga: chi è Marina Caprotti, figlia del fondatore
Bernardo Caprotti, il padre, come è noto, è stato il fondatore di Esselunga. E’ dal matrimonio di seconde nozze dell’uomo con la sig.ra Giuliana Albera, che viene al mondo Marina. Nata nel gennaio del 1978, l’anno che vide una svolta definitiva del Caso Moro, la futura presidente del gruppo “Esselunga”, apprende (come tutto il mondo) la tragica scomparsa del padre, nel 2016, anno in cui fu appunto annunciata la morte del fondatore Bernardo Caprotti. Fu sufficiente che passasse un anno, prima che, nel 2017, la figlia ereditasse la vicepresidenza del gruppi “Esselunga”, guidandone, appena al di sotto dell’allora AD Sami Kahale, le decisioni operative, strategiche ed economiche. Marina non ha certo mancato di ringraziare l’ex Ad Sami Kahale, nel suo memorevole discorso: “Siamo grati all’ingegner Kahale per il grande e intenso lavoro in questi anni – Esselunga ha continuato a crescere e ottenere risultati oltre le previsioni, con nuove e significative aperture. Sono sfide di peso che il gruppo continuerà ad affrontare, rafforzando ulteriormente la governance, nel pieno rispetto del piano industriale approvato dal Cda“.
LEGGI ANCHE: Jeff Bezos andrà nello spazio con Blue Origin/ “Con me ci sarà mio fratello Mark”Roberto Gualtieri/ “Politiche del governo Conte hanno funzionato. Raggi? Inadeguata”
© RIPRODUZIONE RISERVATA