HomeEsteriMatt Hancock bacia e palpa consulente Gina Coladangelo/ Scandalo ministro UK

Matt Hancock bacia e palpa consulente Gina Coladangelo/ Scandalo ministro UK

Matt Hancock, ministro della Sanità del Regno Unito, rischia seriamente di perdere la poltrona e di abbandonare anzitempo il suo ruolo politico a causa dello scandalo del quale è, suo malgrado protagonista: nella mattinata di oggi, infatti, la testata giornalistica “The Sun” ha pubblicato in prima pagina le fotografie dell’uomo mentre si trova in compagnia dell’amante, la consulente Gina Coladangelo, che bacia con passione e trasporto e finisce inequivocabilmente per parlare, violando peraltro in maniera palese ed evidente le norme anti-contagio del quale si è fatto per mesi portavoce nell’intera nazione.SCENARIO/ Sapelli: il piano di Biden per restituire l’Ue (e il Vaticano) agli Usa
Al di là dei rischi sanitari corsi dai due e dal cattivo esempio fornito a livello globale, va sottolineato come Hancock, 42 anni, sia sposato, così come la sua consulente 43enne, già madre di tre figli. Non è esagerato parlare di “scandalo rosa”, ma neppure di “scandalo politico”, visto e considerato che questo episodio sarà inevitabilmente oggetto di contestazioni vibranti da parte degli oppositori del Governo amministrato da Boris Johnson, che potrebbe vedere scricchiolare le proprie fondamenta sotto l’onda d’urto del gossip.CAOS MALI/ “Non si rischia un califfato ma i migranti invaderanno la Libia”
MATT HANCOCK “BECCATO” CON L’AMANTE: ORA COSA ACCADRÀ?
Secondo quanto scrive “The Sun”, la relazione tra Matt Hancock e la consulente Gina Coladangelo era nota a tutti, tanto che se ne discuteva anche all’interno di chat private su WhatsApp. Nelle immagini immortalate dalle telecamere a circuito chiuso, si può notare il ministro nel suo ufficio che controlla il corridoio prima di chiudersi la porta alle spalle, poi arriva Gina e i due si abbandonano a dolci effusioni. In queste ore il ministro ha chiesto ufficialmente scusa per avere “infranto le norme sul distanziamento sociale”, non accampando scuse e non cercando di negare l’evidenza, vista anche la nitidezza delle istantanee che sono diventate ormai di dominio pubblico in rete.Uomo accoltella passanti a Würzburg: 3 morti e 10 feriti/ Video Paura in Germania
“Ho deluso la gente e mi dispiace molto – ha concluso il ministro Matt Hancock –. Rimango concentrato a lavorare per portare il Paese fuori da questa pandemia e sarei grato che venisse rispettata la privacy della mia famiglia su questa vicenda personale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA