HomeUncategorized«Un calciatore di serie A tra noi, ci ha anche risposto su...

«Un calciatore di serie A tra noi, ci ha anche risposto su Instagram»

Alessandro Crescentini con Gian Filippo Felicioli
Alessandro e Mattia Crescentini sono due fratelli di San Severino, rispettivamente di 13 anni e 11 anni. Entrambi giocano a calcio con la Settempeda e sabato erano al teatro Feronia per incontrare Gian Filippo Felicioli, loro concittadino, calciatore di serie A dove veste la maglia del Venezia dal 2019. Alessandro e Mattia, come i loro compagni di squadra, nella loro divisa rossa, hanno atteso l’arrivo di Felicioli che ha ricevuto una targa dalla sindaca Rosa Piermattei per poi avvicinarsi a lui e scambiare qualche battuta con quel ragazzo che incarna il sogno di tanti piccoli calciatori.
«Quando è entrato ci ha salutato a tutti – racconta Alessandro – il sindaco gli ha dato una targa per essere andato in serie A col Venezia. Io ho scattato delle foto, le ho postate su Instagram, l’ho taggato e lui mi ha risposto. Ci ho parlato e gli ho detto se conosceva mia zia e lui mi ha detto che erano amici da una vita».
L’incontro è stato emozionante anche per Mattia: «Quando ho visto che ha regalato alla sindaca Piermattei una maglia del Venezia, gli ho chiesto se ne aveva una anche per me ma mi ha detto di no. Allora abbiamo fatto una foto e mi ha dato il suo autografo. Mi ha colpito la sua umiltà, anche se è un giocatore di grande livello. Ci ha detto che per diventare calciatori ci vogliono costanza e sacrificio».

San Severino omaggia Felicioli «Covid e infortuni non ti hanno fermato, la tua tenacia ti fa onore»