Buoni e contributi Covid: «Sburocratizzare le procedure e celerità nel dare risposte fattive»

Altri articoli

MACERATA – Il vice sindaco e assessore Francesca d’Alessandro commenta il fondo di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie da 172mila euro arrivato al Comune: «Alla prima tranche di 220mila euro di finanziamenti che abbiamo già erogato ora si aggiunge questo, per far fronte all’emergenza vengono allargate le maglie»

6 Settembre 2021 – Ore 16:37

caricamento letture

 
Francesca D’Alessandro
 
Ammonta a oltre 172mila euro il Fondo di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie che versano in condizioni di disagio a causa dell’emergenza sanitaria da Covid 19 che l’Amministrazione comunale di Macerata erogherà grazie al Decreto legge 73/2021 del Ministro dell’Interno, firmato di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, che stanzia in totale 500 milioni destinati ai Comuni. Una notizia già annunciata ieri (leggi l’articolo). I Servizi sociali del Comune, guidati dal vice sindaco e assessore Francesca D’Alessandro, hanno lavorato per rendere immediatamente operativo il piano con il quale sono state fissate le modalità di erogazione degli aiuti economici in forma di buoni spesa e contributi economici per il pagamento delle utenze domestiche che andranno a beneficio di chi in questo momento si trova in sofferenza economica. «Ancora una volta l’amministrazione intende dare una sollecita risposta alle esigenze delle famiglie che si trovano in difficoltà a causa della pandemia – interviene Francesca D’Alessandro -. Il fattore tempo in questi casi è decisivo e importante per dare concretezza alla vicinanza che intendiamo dimostrare a chi ha più bisogno. Alla prima tranche di 220mila euro di finanziamenti che abbiamo già erogato ora si aggiunge questo nuovo fondo e per far fronte all’emergenza vengono allargate le maglie. Infatti, ai consueti buoni spesa affianchiamo anche contributi che serviranno per il pagamento delle utenze. Uno degli obiettivi che ci siamo posti è quello di sburocratizzare le procedure e contiamo sulla celerità nel dare risposte fattive ai bisogni che sono emersi in questo difficile periodo di pandemia. Altro elemento qualificante dell’intervento, per supportare maggiormente le famiglie, è rappresentato dall’erogazione di ulteriori 50 euro per ogni figlio o componente aggiuntivo nei nuclei familiari con più di quattro persone».
Soggetti beneficiari- Il buono spesa o il contributo per il pagamento delle utenze domestiche è destinato a nuclei familiari residenti a Macerata che si trovano in uno stato di bisogno accertato dai Servizi sociali comunali. La domanda può essere presentata da un solo componente del nucleo familiare.
Buoni spesa- Il buono spesa sarà erogato una tantum alla famiglia dall’amministrazione comunale tramite emissioni di buoni spesa nominativi virtuali. Il buono è valido per il solo acquisto di generi alimentari e di beni di prima necessità ed è spendibile negli esercizi commerciali convenzionati con il Comune. Gli esercizi commerciali sono quelli presenti sulla piattaforma Sivoucher.
Contributi economici per il pagamento delle utenze domestiche- Si tratta di un sussidio economico una tantum per i costi relativi alle utenze domestiche riferite alla propria abitazione di residenza situata nel territorio comunale.
Modalità di calcolo dell’importo del beneficio- L’importo dei buoni spesa e dei contributi economici erogabili sarà di 180 euro per nuclei familiari fino a due persone, di 270 per nuclei familiari con tre persone e di 400 con quattro persone. Per i nuclei familiari composti da più di quattro persone il contributo sarà di 400 euro aumentato di 50 euro per ogni componente aggiuntivo.Il beneficio concesso sarà una tantum e potrà eventualmente essere riproposto in rapporto alle disponibilità economiche del fondo. L’individuazione delle domande ammissibili avverrà attraverso procedura “automatica”, per cui si procederà ad istruire ciascuna istanza in base all’ordine cronologico di arrivo e a finanziarla fino alla fine delle risorse disponibili.
Modalità di accesso al beneficio- Per accedere alla richiesta di uno degli interventi, dalle 9 di oggi 6 settembre fino al 31 marzo 2022, gli interessati dovranno compilare il modulo disponibile su un’apposita piattaforma collegandosi al link https://voucher.sicare.it/sicare/buonispesa_login.php dal computer o dal cellulare e cliccando su “Fai domanda”. Nella pagina che comparirà occorrerà selezionare il comune di Macerata e compilare tutti i campi indicati. Non sarà possibile presentare la domanda in forma cartacea. Si raccomanda di compilare con attenzione la domanda perché una volta confermata non sarà più modificabile.
Procedura per l’utilizzo del buono spesa- Alla validazione della domanda da parte dei Servizi sociali il richiedente riceve un voucher elettronico dell’importo riconosciuto virtualmente che potrà essere speso, anche in più tranche, negli esercizi commerciali che aderiscono all’iniziativa presenti nella piattaforma. Al momento dell’emissione dello scontrino in cassa sarà necessario presentare la propria tessera sanitaria confermando l’esito della singola operazione con il pin che si riceverà nell’area personale del portale al momento dell’assegnazione del voucher all’atto della verifica del codice fiscale da parte del negoziante. In alternativa è possibile stampare il voucher nella sezione “Buoni Spesa” dell’utente. Gli acquisti potranno essere effettuati esclusivamente negli esercizi commerciali indicati nell’elenco pubblicato nel sito del comune di Macerata, www.comune.macerata.it, in corso di incremento.
Informazioni e servizio di supporto- Per informazioni gli interessati possono chiamare i numeri telefonici: 3474944074 oppure Ups – Servizi sociali del comune 0733256243/0733256465. Il servizio di supporto telefonico per la compilazione delle domande è attivo il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 mentre per ricevere assistenza su problemi tecnici riguardanti la piattaforma si può inviare una mail a [email protected]
Avviso per gli esercizi commerciali- Contemporaneamente l’amministrazione comunale ha emanato un avviso rivolto agli esercizi commerciali che intendono aderire all’iniziativa. Possono farlo quelli iscritti alla Camera di commercio e che corrispondono alle seguenti tipologie: ipermercati, supermercati, discount di alimentari, mini mercati, botteghe e altri esercizi non specializzati di alimentari e prodotti surgelati.
Come aderire- E’ possibile richiedere l’inserimento nell’elenco attraverso la compilazione on-line dell’apposito modulo, collegandosi al link https://voucher.sicare.it/sicare/esercizicommerciali_login.php. Per registrarsi cliccare su “Registrati e dai l’adesione” e selezionare il comune di riferimento: “Macerata”.
Informazioni- Per informazioni gli interessati possono telefonare ai numeri 0733256425/0733256295 o inviare una mail a [email protected] Gli avvisi completi e informazioni più approfondite sono disponibili nel sito www.comune.macerata.it.
Famiglie in stato di disagio socio-economico a causa del Covid: dal Ministero 172mila euro

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rome
poche nuvole
31.5 ° C
33.2 °
29.9 °
49 %
2.1kmh
20 %
Mar
33 °
Mer
34 °
Gio
33 °
Ven
32 °
Sab
29 °

Più recente