Cosa c’è nel Foglio della moda di febbraio

Altri articoli

Fabiana Giacomotti ci racconta cosa c’è nel nuovo numero che trovate giovedì in allegato al Foglio

Un numero sulla nuova percezione del tempo nella moda. Dal punto di vista produttivo (si torna in Europa, e McKinsey conferma), commerciale (quali sono i nuovi tempi del desiderio), storico (che cosa vale la pena tenere e che cosa no?), di stile (ecco a che cosa serve la couture appena andata in scena a Parigi: a ricordarci chi siamo davvero). Scrive l’editoriale Federico Marchetti, ideatore dell’e-commerce come lo conosciamo oggi e ora partner del principe di Galles. Di tempo e virtualità percettiva discutono Giovanni Audiffredi con il prof Andrea Pinotti che sta lavorando a un progetto europeo, e di tempi nuovi della couture Maurizio Galante, che realizzò molti abiti per Valentina Cortese, a inizio marzo all’asta. C’è inoltre un’anticipazioni dal nuovo saggio di Mario Morcellini, l’uomo a cui dobbiamo i corsi di comunicazione in Italia, e lungo excursus sui tempi nuovi di Sanremo, ricco di retroscena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rome
poche nuvole
31.5 ° C
33.2 °
29.9 °
49 %
2.1kmh
20 %
Mar
33 °
Mer
34 °
Gio
33 °
Ven
32 °
Sab
29 °

Più recente