due feriti/ Caccia all’uomo in Germania

Altri articoli

Nuovo attacco avvenuto in Germania con lo stesso modus operandi di quello di settimana scorsa: a Erfurt un uomo con un coltello ha aggredito dei passanti a caso, ferendone due. Come riferiscono i principali organi di informazione online, a cominciare da Il Corriere della Sera, siamo nel Land (la regione tedesca) della Turingia, nel cuore della Germania, e dopo aver compiuto il folle gesto lo stesso aggressore è scappato facendo perdere le proprie tracce.Incidente autostrada A14 oggi: 3 tir coinvolti/ Grottammare: due morti e un ferito
Non si conoscono molte informazioni sull’accaduto, ma in base a quanto emerso le vittime avrebbero 45 e 68 anni, e hanno riportato delle lesioni, anche se non sarebbero fortunatamente in pericolo di vita (in attesa di ulteriori conferme). La polizia sta perlustrandola zona anche con l’aiuto di un elicottero ma al momento non è stato ancora catturato il responsabile. L’uomo è stato identificato come un giovane con i capelli dal biondo al rossastro, dell’età compresa fra i 20 e i 30 anni, con molte cicatrici in faccia e che parlava tedesco, anche se non è ben chiaro quale sia la motivazione che l’abbia spinto ad un gesto così insensato, ne tanto meno le sue origini.Orlando Merenda, la mamma Anna Screnci/ “Mio figlio era oppresso, ora giustizia”
ERFURT, ACCOLTELLA PASSANTI POI SCAPPA: POCHI GIORNI FA UN CASO SIMILE A WURZBURG
Un altro attacco con coltello in pochi giorni quindi in Germania, dopo quello verificatosi venerdì scorso in quel di Wurzburg, dove un uomo aveva aggredito dei passanti nel centro storico della città bavarese e in quel caso il bilancio era stato ben più gravoso: tre persone erano infatti morte mentre i feriti erano stati addirittura undici, fino a che l’aggressore non era stato catturato dalle autorità locali, e la carneficina aveva visto la parola fine.
In quell’occasione a bloccare l’aggressore era stata la polizia che aveva colpito il folle ad una gamba, neutralizzando ogni suo tentativo di aggressione. Due episodi scollegati ma che fanno comunque paura, alla luce propria della possibilità di emulazione di altri folli. La speranza è che l’aggressore di oggi (ripetiamo, non è chiaro cosa l’abbia spinto ad accoltellare le persone quindi non si può ancora parlare di terrorismo), possa essere catturato il prima possibile. Omicidio Elisa Campeol, killer “vittima scelta a caso”/ “Orecchio tagliato? Trofeo…”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rome
poche nuvole
31.5 ° C
33.2 °
29.9 °
49 %
2.1kmh
20 %
Mar
33 °
Mer
34 °
Gio
33 °
Ven
32 °
Sab
29 °

Più recente