Femminicidio: le storie di chi è rimasto orfano: “Così abbiamo visto uccidere nostra madre”

Altri articoli

Quando ad uccidere è il padre. Sono l’altra faccia del femminicidio: i figli e le figlie che si sono ritrovati orfani nel modo peggiore che si possa immaginare. Bambini finiti in una spirale di violenza e che si ritrovano da un giorno all’altro in un’altra casa, in un’altra città, a vivere con i nonni, gli zii, in altre famiglie.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rome
poche nuvole
31.5 ° C
33.2 °
29.9 °
49 %
2.1kmh
20 %
Mar
33 °
Mer
34 °
Gio
33 °
Ven
32 °
Sab
29 °

Più recente