Gentiloni “Patto di stabilità sospeso per tutto 2022″/ “No a procedure per deficit”

Altri articoli

Tanti i punti toccati dal commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, nel corso della presentazione delle nuove linee guida per le politiche di bilancio. Uno dei dossier più rilevanti riguarda il patto di stabilità dell’Unione europea: l’ex primo ministro italiano ha confermato che sarà sospeso per tutto il 2022.Gentiloni boccia l’obbligo vaccinale/ “Non è più giustificato”: Speranza nella bufera
“Data l’eccezionale incertezza, la Commissione europea non proporrà di aprire nuove procedure per i deficit eccessivi questa primavera: riprenderemo la questione in autunno”, l’annuncio di Paolo Gentiloni nel corso del suo intervento in conferenza stampa: “Anche in considerazione di questa incertezza, confermiamo oggi che le nostre raccomandazioni per il 2023 saranno nuovamente formulate in termini qualitativi, con una base quantitativa”.Carlo Calenda/ “Scenario ideale sarebbe Gentiloni al Colle e Draghi premier”
GENTILONI: “INVASIONE RUSSIA IN UCRAINA AVRÀ IMPATTI NEGATIVI”
Nel corso del suo discorso, Paolo Gentiloni ha ammesso che la guerra Russia-Ucraina ha aumentato l’incertezza sulle previsioni economiche invernali, che prevedevano una crescita del 4 per cento nel 2022. Il commissario agli Affari Economici ha sottolineato che la crisi tra Mosca e Kiev ha spostato i rischi notevolmente al ribasso: “Nel complesso, l’invasione russa dell’Ucraina avrà probabilmente un impatto negativo sulla crescita dell’Ue, anche attraverso ripercussioni sui mercati finanziari, ulteriori pressioni sui prezzi dell’energia, strozzature più persistenti nella catena di approvvigionamento ed effetti sulla fiducia”. L’impatto non è ancora quantificabile, ha precisato Gentiloni, e sarà necessario monitorare nel prossimo periodo la situazione economico-sociale, così da poter reagire alle circostanze in rapido mutamento. Ciò che è certo, ha proseguito l’esponente dem, è che la guerra indebolirà il percorso della ripresa e dell’espansione economica, ma non la farà deragliare: “Prevediamo di avere conseguenze, ma non un’inversione completa della nostra espansione e ripresa”. Una battuta anche sul caro prezzi, in particolare per il settore dell’energia: “L’andamento dei prezzi è centrale per le possibili conseguenze sulle prospettive dell’economia Ue, con la guerra in Ucraina si prevede che rimangano a livelli elevati per l’intero 2022”.
LEGGI ANCHE: EURO-SPILLO/ Dombrovskis “uno e bino” nel giorno del “gran rifiuto” di Weidmann
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rome
cielo sereno
32.7 ° C
34.9 °
28.6 °
37 %
4.6kmh
0 %
Sab
33 °
Dom
36 °
Lun
39 °
Mar
38 °
Mer
34 °

Più recente