Hermès, l’artigianalità svelata in una mostra interattiva: «La coscienza crea emozioni»

Altri articoli

Ascolta la versione audio dell'articolo

3' di lettura

Quando si hanno cento o più anni di storia si può dare per scontato che tutti la conoscano. Hermès non lo ha mai fatto. Anzi, negli ultimi tempi sembra aver intensificato progetti ed eventi che raccontano il lungo viaggio della maison (che di anni ne ha 185) e soprattutto il valore dell’artigianalità. Perché il racconto non solo credibile e, forse ancora più importante, perché interessi o appassioni le generazioni più giovani, servono idee e investimenti.

Secondo gli analisti di Altagamma e Boston Consulting Group, alla generazione Z (persone che hanno minimo di 25 anni) e ai Millennial (età compresa tra 25 e 40 anni) nel 2025 saranno riconducibili il 65% dei consumi di lusso, in forte crescita rispetto a circa il 33% del 2015. Autenticità, trasparenza, valorizzazione delle capacità (anche artigianali) di ciascun individuo sembrano valori decisivi per le nuove generazioni di consumatori (non solo nell’alto di gamma). Sicuramente sono importanti per i clienti storici di Hermès. Il prossimo evento della maison sarà a Torino dal 19 al 29 maggio: Guillaume De Seynes, vicepresidente esecutivo della Manufacturing division della maison, spiega la scelta e anticipa i dettagli dell’iniziativa.

Loading…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Rome
nubi sparse
29.3 ° C
32.1 °
25.8 °
25 %
5.1kmh
40 %
Mer
29 °
Gio
33 °
Ven
34 °
Sab
30 °
Dom
27 °

Più recente